Blog

Email marketing: come raccontare il brand con le newsletter

La newsletter è un potente strumento di marketing per creare una connessione diretta e costante con i clienti. Il segreto del successo di questo canale risiede anche nella possibilità che le newsletter danno di raccontare il brand, la storia e i valori. Una buona strategia di e-mail marketing non deve includere quindi solo email per pubblicizzare prodotti e offerte speciali, ma molto spazio deve essere lasciato alla newsletter che raccontano il brand.

Un racconto a 360°

I clienti e contatti che si iscrivono alla newsletter ci stanno di fatto dando l’autorizzazione a contattarli tramite uno degli strumenti più diretti e incisivi: l’email. Grazie alla newsletter possiamo raggiungere i nostri contatti inviando loro un messaggio che arriva alla loro casella di posta. Un’opportunità preziosa che non va sprecata!

Proprio per il contatto diretto che la newsletter permette, è sbagliato usarla solo per inviare email impersonali con una lista di prodotti e offerte. Certamente questi messaggi sono utili, ma se sono l’unica tipologia di comunicazione che usiamo, rischiamo di risultare noiosi o peggio, troppo insistenti e di essere percepiti come SPAM.

La newsletter è un’opportunità per creare empatia con gli iscritti, dedicando delle email al racconto della storia del nostro brand: chi siamo, come è nata l’idea del brand, come abbiamo iniziato, come eravamo ecc.

Un racconto genuino e informale, in cui non devono esserci riferimenti diretti alla vendita.

Newsletter: non solo messaggi per vendere!

Nello stendere il calendario delle newseltter, è bene partire definendo le diverse tipologie di messaggi che vogliamo inviare. Per esempio:

  • storia del brand
  • eventi organizzati dal brand
  • eventi e informazioni sul territorio in cui il brand è inserito
  • informazioni generiche sul settore di riferimento
  • work in progress: racconto della quotidianità
  • prodotti
  • offerte speciali e stagionali

Quello sopra è un esempio di strategia, non tutte le voci sono pertinenti per tutti i settori. Se vendiamo borse, raccontare il territorio del brand potrebbe non essere pertinente (a meno che le nostre realizzazioni non abbiano qualcosa a che fare con il territorio per es. in termini di design, materia prima ecc.) ma sicuramente possiamo fare delle email sulle tendenze della moda stagionale.

Come raccontare il brand nelle newsletter

Non esistono regole fisse per raccontare il brand e redigere le newsletter, ma quelli che seguono possono essere dei suggerimenti utili.

  • scrivere email non troppo lunghe: se c’è tanto da dire, dividiamo l’argomento in più newseltter
  • evitare riferimenti alle vendite nelle email di racconto: è utile tenere ben distinte le due tipologie di comunicazione, per evitare di risultare insistenti. Il racconto della nostra storia deve risultare sincero, senza doppi fini
  • incuriosire chi legge raccontando i valori del brand, gli step che ne hanno segnato la storia, le soluzioni innovative, le trasformazioni ecc. E’ importante farci conoscere.

Perché il racconto del brand aiuta le vendite

La risposta a questa domanda è molto semplice. Far conoscere il brand, avvicinarlo al pubblico, fa venire meno la naturale diffidenza che una persona ha verso una realtà che non conosce. Le neweltter ci danno modo di presentarci, raccontare chi siamo e da dove veniamo, magari anche presentare il team di lavoro, mostrare come lavoriamo. Tramite le newsletter apriamo le porte della nostra realtà.

Newsletter: come funziona e come si invia

Per inviare le newsletter è necessario usare uno dei software specifici di email marketing che permettono la gestione delle liste contatti e degli invii periodici. I software sono tanti, uno dei più famosi è MailChimp. Implementare la newsletter, importare l’account, importare le liste, creare i modelli di newsletter e impostare l’iscrizione dal sito con tutti i moduli sono attività da svolgere per poter iniziare a inviare newsletter.

Se non sai da dove iniziare, guarda il mio pacchetto newsletter chiavi in mano: è pensato proprio per impostare tutto il lavoro iniziale e darti un pacchetto pronto, così che tu possa iniziare subito a inviare newsletter professionali senza preoccuparti delle impostazioni di base.

Iscriviti alla newsletter
e scarica subito la guida PDF gratuita
Come creare la Buyer Persona
Iscriviti alla newsletter
e scarica subito la guida PDF gratuita
Come creare la Buyer Persona